AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI
sei in: Home > Categorie ed Aggregazioni > Categorie > Alimentazione > News > Regolamento indicante la denominazione «pane fresco» e «pane conservato»

Ultime 10 news

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Regolamento indicante la denominazione «pane fresco» e «pane conservato»
Data: 28/11/2018

Regolamento recante disciplina della denominazione di «panificio», di «pane fresco» e dell’adozione della dicitura «pane conservato».

E' stato pubblicato sulla G. U. della Repubblica Italiana [n. 269 del 19 novembre u.s.] il Decreto interministeriale 1° ottobre 2018, n. 131 del Ministro dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo e il Ministro della Salute, relativo al Regolamento recante disciplina della denominazione di «panificio», di «pane fresco» e dell’adozione della dicitura «pane conservato», in attuazione del decreto legge 223/2006 convertito nella legge 4 Agosto 2006 n. 248.

Secondo l’art. 5 gli incarti ed imballi aventi denominazioni o diciture che non rispettano le disposizioni del decreto possono essere utilizzati fino ai 90 giorni a partire dalla data di pubblicazione del decreto.


Riferimento per la notizia
Veronica Costa
0461-803888
Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
Disciplinare marchio | Richiesta di concessione in uso del marchio |Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise