AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI
sei in: Home > Categorie ed Aggregazioni > Categorie > Artistico > Restauratori > News > Siglato Accordo concernente il personale operante nel settore del restauro dei beni culturali

News dalla 20 alla 29

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Siglato Accordo concernente il personale operante nel settore del restauro dei beni culturali
Data: 07/08/2013

Al fine di garantire e tutelare la peculiarità e la specificità del settore del restauro dei beni culturali, è stato recentemente siglato un Accordo concernente il personale operante nel settore. (Vedi allegato alla presente).

Tale accordo, sottoscritto tra la Provincia Autonoma di Trento, il Consorzio dei Comuni Trentini, le Parti Sociali e le Rappresentanze sindacali, prevede di dare esecuzione all’atto di indirizzo a decorrere dal 2 settembre 2012, anche con riferimento ai lavori in corso e introduce due importanti punti:

  • La Soprintendenza competente, all’atto del rilascio del “Buon esito” previsto dalla normativa nel Certificato Esecuzione Lavori (C.E.L.), integra l'attestazione di buon esito con l'indicazione dei Restauratori e dei Collaboratori restauratori che hanno materialmente eseguito l'intervento.Ciò avrà l’immediato effetto di consentire di individuare correttamente le persone che materialmente hanno operato nell’intervento, anche ai fini dell’ottenimento delle qualifiche, nell’attesa di accordi nazionali che stabiliscano (finalmente!) la conclusione delle procedure di attribuzione dei titoli di “Restauratore” o di “Collaboratore restauratore”, previste dall'art. 182 del D.Lgs. 42/2004 e s.m..
  • Nel caso in cui nel progetto inerente lavori su beni culturali sottoposti a tutela non sia stata indicata la categoria di lavorazione (idonea attestazione S.O.A.) e venga richiesto dalla Soprintendenza competente un intervento di un soggetto qualificato (Restauratore), nell’autorizzazione all’esecuzione dei lavori, la Soprintendenza indica se l’attività richiesta rientra nelle tipologie previste dalla categoria OS2, OS2-A e OS2-B.Auspichiamo che tale indicazione raggiungerà l’obiettivo di individuare correttamente le categorie di attestazione S.O.A., in un ambito problematico di distinzione, dettato in particolare dalla insufficiente definizione della tipologia di opere ricadenti nella categoria OS2-A.A tal proposito, anticipiamo che la nostra Associazione si è attivata per chiedere alle Soprintendenze un Tavolo Tecnico di confronto, che vada proprio in tale direzione chiarificatrice.
Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
termini e condizioni | Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise