AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI
sei in: Home > Categorie ed Aggregazioni > Categorie > Impianti > Termoidraulici > News > Revisione delle norme UNI CIG 7129 e UNI 7128

News dalla 2 alla 11

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Revisione delle norme UNI CIG 7129 e UNI 7128
Data: 15/05/2015

Da Confartigianato Impianti.

E’ entrato nella fondamentale fase dell’inchiesta pubblica finale dell'UNI un pacchetto di ben sei progetti di norma sugli impianti a gas.

Nel processo di elaborazione delle norme tecniche la fase di inchiesta pubblica permette a tutti gli operatori di poter visionare il progetto elaborato dall'organo tecnico competente. In questo modo viene offerta a tutti i potenziali interessati la possibilità di esprimere i propri commenti sui contenuti del progetto, prima che questo diventi una norma. L’arrivo a questo punto fa seguito all’apertura lo scorso luglio della inchiesta pubblica preliminare sulle norme UNI CIG UNI 7129 e UNI 7128.

Le tempistiche di questa inchiesta sono relativamente brevi. Sino al 26 giugno 2015 – data di fine inchiesta – sarà possibile scaricare le bozze di norma e inviare i propri commenti.

Il pacchetto è composto da ben 6 nuovi progetti di norma di cui i primi cinque andranno a sostituire la vigente UNI 7129:2008 parti da 1 a 4 e gli standard tecnici UNI/TS 11340 ( tubi semirigidi corrugati di acciaio inossidabile rivestito), UNI/TS 11343 (sistemi di tubazioni multistrato metallo-plastici), UNI/TS 11147 (sistemi di giunzione a raccordi a pressare per tubi metallici), mentre il sesto andrà a riscrivere la UNI 7128:2011.

Il nuovo pacchetto “Impianti a gas per uso domestico e similare alimentati da rete di distribuzione - Progettazione, installazione e messa in servizio” si applicherà agli impianti domestici e similari per l'utilizzazione dei gas combustibili appartenenti alla 1a, 2a e 3a famiglia di cui alla UNI EN 437 e alimentati da rete di distribuzione di cui alla UNI 9165 e UNI 10682.

Le principali innovazioni introdotte nella nuova serie UNI 7129 “Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione” portano ad un complesso di cinque parti che trattano:

  • Impianto interno;
  • Installazione degli apparecchi di utilizzazione, ventilazione, e aerazione dei locali di installazione;
  • Sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione;
  • Messa in servizio degli impianti/apparecchi;
  • Sistemi per lo scarico delle condense

Per gli impianti gas la principale novità è quella di aver inglobato i “nuovi materiali” contemplati nelle UNI/TS 11340 ( tubi semirigidi corrugati di acciaio inossidabile rivestito), UNI/TS 11343 (sistemi di tubazioni multistrato metallo-plastici), UNI/TS 11147 (sistemi di giunzione a raccordi a pressare per tubi metallici).

Inoltre vista l’evoluzione significativa avvenuta negli ultimi anni degli apparecchi alimentati a gas combustibile è stato necessario introdurre una nuova parte, la nuova UNI 7129-5, che tratta esclusivamente lo scarico della condensa proveniente da impianti asserviti ad apparecchi a condensazione o a bassa temperatura e/o da sistemi fumari operanti ad umido, con l’obiettivo di razionalizzare il corpus normativo relativo agli impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione.

progetto E01089441

La nuova "Parte 1: Impianto interno" fissa i criteri per la costruzione e i rifacimenti di impianti interni o parte di essi, asserviti ad apparecchi utilizzatori aventi singola portata termica nominale massima non maggiore di 35 kW. Rispetto all’edizione precedente sono stati aggiornati i riferimenti normativi, spostati nella norma terminologica i termini e le definizioni, inglobati i requisiti relativi ai “nuovi” materiali quali: sistemi di tubi semirigidi corrugati di acciaio inossidabile rivestito(CSST), sistemi di tubazioni multistrato metallo-plastici e sistemi di giunzione a raccordi a pressare per tubi metallici.

progetto E01089442

La nuova "Parte 2: Installazione degli apparecchi di utilizzazione, ventilazione e aerazione dei locali di installazione" definisce i criteri per l'installazione di apparecchi aventi singola portata termica nominale non maggiore di 35 kW e per la realizzazione della ventilazione e/o aerazione dei locali di installazione. In questa bozza sono stati aggiornati i riferimenti normativi, spostati nella norma terminologica i termini e le definizioni e aggiornati e chiariti i requisiti relativi all'installazione degli apparecchi di utilizzazione. Divenuta infine normativa l'appendice A "Metodologia di calcolo per determinare la sezione totale netta delle aperture di ventilazione".

progetto E01089443

Nella nuova “Parte 3: Sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione” sono stati definiti i criteri per la progettazione e l’installazione dei sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione asserviti ad apparecchi aventi singola portata termica nominale non maggiore di 35 kW. Anche qui sono stati aggiornati i riferimenti normativi e spostati nella norma terminologica i termini e le definizioni; sono state introdotte variazioni per i sistemi intubati e introdotti i requisiti relativi alle canne fumarie collettive in pressione positiva.

progetto E01089444

Il quarto progetto “Parte 4: Messa in servizio degli impianti/apparecchi” definisce i criteri per la messa in servizio sia degli apparecchi di utilizzazione (in impianti nuovi o esistenti) aventi singola portata termica nominale non maggiore di 35 kW, sia degli impianti gas (o parte di essi) di nuova realizzazione o dopo un intervento di modifica o sostituzione di apparecchio. Rispetto all’edizione precedente: aggiornati i riferimenti normativi, spostati nella norma terminologica i termini e le definizioni, inglobati i requisiti aggiuntivi per la messa in servizio di apparecchi a condensazione e a bassa temperatura.

progetto E01089445

L’ultima parte della serie "Parte 5: Sistemi per lo scarico delle condense", definisce le modalità per la raccolta e lo scarico delle condense prodotte dai generatori di calore a condensazione e a bassa temperatura e quelle che si formano nei sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione.

progetto E01089450

L’ultimo progetto in inchiesta pubblica invece va a sostituire la UNI 7128:2011. Il progetto di norma "Impianti a gas per uso civile - Termini e definizioni" rappresenta un necessario aggiornamento per fare chiarezza e creare uniformità tra tutte le norme in materia di impianti gas per uso civile.

La “futura 7128” stabilisce i termini e le definizioni relativi agli impianti civili per l’utilizzazione dei gas combustibili appartenenti alla 1a, 2a e 3a famiglia di cui alla UNI EN 437, a valle del punto di inizio, con l’obiettivo di unificarne la comprensione e razionalizzarne l’applicazione concreta. Con questa finalità sono stati redatti i termini e le definizioni riferiti agli impianti, ai loro componenti e accessori, agli apparecchi, ai sistemi per l’adduzione dell’aria comburente per il ricambio dell’aria e l’evacuazione dei prodotti della combustione, al settore edile, alle caratteristiche del combustibile, alle attività e agli operatori del settore nonché quelli relativi alle condizioni degli impianti e agli eventi.

Rispetto all’edizione precedente è stato ampliato lo scopo e campo di applicazione, non solo inglobando le definizioni presenti nella serie UNI 7129, ma introducendone alcune di nuove.

Tutti i pacchetti sono scaricabili dal sito dell’UNI (LINK) inserendo il relativo codice di progetto.

E’ inoltre possibile inviare i propri commenti e note entro la data del 26 giugno 2015 attraverso il sistema del database UNI della inchiesta pubblica finale.

di Ing. Riva

Articoli collegati:

UNI 7129 e UNI 7128: Inchiesta pubblica preliminare UNI CIG

Link utili:


Riferimento per la notizia
Jacopo Pedrotti
0461-803724
Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
termini e condizioni | Disciplinare marchio | Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise