AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI
sei in: Home > Categorie ed Aggregazioni > Categorie > Trasporto > News > TRASPORTI – divieto di sorpasso in A22: richiesta una riduzione dell'orario

News dalla 1 alla 10

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
TRASPORTI – divieto di sorpasso in A22: richiesta una riduzione dell'orario
Data: 09/08/2017

IL DIVIETO

Dal 1° agosto, la società Autostrada del Brennero ha esteso il divieto di sorpasso per i veicoli, con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate, all'intero arco delle 24 ore.

Il divieto vige da Bolzano all'allacciamento A1 di Modena, ossia per 398 chilometri, in entrambe le direzioni di marcia.

SERVE UNA RIDUZIONE DELL’ORARIO

Un provvedimento che non piace a Confartigianato Trasporti: "Chiediamo che venga rivista tale scelta e sia mantenuto il divieto di sorpasso solo dalle 24:00 alle 05:00", spiega il presidente Amedeo Genedani.
Confartigianato Trasporti non ritiene "sufficientemente fondato il nesso tra drastico calo dell'incidentalità e divieto di sorpasso per i mezzi pesanti", anche perché "non si conoscono chiaramente gli studi ed i numeri in merito all'incidentalità provocata dai veicoli pesanti ed in particolare le cause che hanno scatenato l'evento incidentale. Le statistiche evidenziano soltanto il coinvolgimento dei veicoli pesanti facendo di tutta l'erba un fascio".

L'associazione precisa che le statistiche non evidenziano le violazioni al Codice della Strada compiute dai vettori stranieri che sono il triplo di quelle dei vettori nazionali. Questi divieti "finiranno per penalizzare oltremodo gli autotrasportatori costringendoli a maggiori tempi di percorrenza e quindi perdita di competitività per la loro attività e per la merce trasportata".
Confartigianato Trasporti ricorda anche che l'Autostrada del Brennero intende introdurre un sovra-pedaggio per i veicoli industriali, prima del recepimento della direttiva comunitaria, basato sul principio che più inquina, più paga. "ciò si tradurrà in un significativo aumento dei pedaggi autostradali.” conclude l'associazione “Chi pagherà questi extra costi?".


Riferimento per la notizia
Andrea De Matthaeis
0461-803715
A22 
Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
termini e condizioni | Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise