AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI
sei in: Home > Categorie ed Aggregazioni > Categorie > Trasporto > Taxisti > News > Taxisti – Credito d’imposta per la riduzione dell’accisa: scadenza termine a febbraio 2017

Ultime 10 news

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Taxisti – Credito d’imposta per la riduzione dell’accisa: scadenza termine a febbraio 2017
Data: 06/02/2017

Per beneficiare del credito d’imposta sulle accise dei carburanti consumati nell’anno 2016, i taxisti (nonché noleggiatori con conducente dove il servizio è sostitutivo dei taxi) devono presentare un’istanza entro il 28 febbraio 2017. Rispetto allo scorso anno, l’entità del credito è ridotta ulteriormente, del 56,87%

Rispetto allo scorso anno, l’entità del credito è ridotta ulteriormente, del 56,87%.

Entro la fine del mese di febbraio 2017 deve essere presentata l’istanza, da parte del titolare della licenza per l’esercizio del servizio di taxi (o di noleggio con conducente limitatamente ai comuni dove è sostitutivo del servizio taxi, in quanto non istituito), per beneficiare del credito d’imposta calcolato sull’accisa dei carburanti consumati nell’anno 2016.

Tale agevolazione, a decorrere dal 2014, ha subito delle riduzioni progressive, a seguito di quanto disposto dall’articolo 1, comma 577, legge n. 147/2013.

Per il 2014, la misura della riduzione è stata stabilita dal D.P.C.M. 20 febbraio 2014 e quantificata nel 15% (si veda Informativa n. 8/2015).

Per il 2015 e per il 2016 l’entità del beneficio è stata rideterminata con D.P.C.M. 29 settembre 2015, pubblicato nella G.U. n. 288 dell’11 dicembre 2015 (si veda Informativa n. 6/2016).

Con il D.P.C.M. 29 settembre 2015 l’entità del credito d’imposta per taxisti e noleggiatori con conducente (ove sostitutivo del servizio taxi) è stata ridotta per l’anno 2015 del 49,41% e per l’anno 2016 del 56,87%.

Con il D.P.C.M. 29 settembre 2015 l’entità del credito d’imposta per taxisti e noleggiatori con conducente (ove sostitutivo del servizio taxi) è stata ridotta per l’anno 2016 del 56,87%.

La riduzione riguarda i consumi effettuati a decorrere dal 1° gennaio 2016.

L’effetto si produce, quindi, sull’istanza da presentare entro il mese di febbraio 2017.

In allegato maggiori dettagli riguardo: istanza, misura dell'agevolazione per il 2016 e assoggettamento ad imposte dirette ed Irap.


Riferimento per la notizia
Andrea De Matthaeis
0461-803715
Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
Disciplinare marchio | Richiesta di concessione in uso del marchio |Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise