AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI
sei in: Home > News > No alla patrimoniale sui macchinari

News dalla 463 alla 472

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
No alla patrimoniale sui macchinari
Data: 24/11/2014

Accade con frequenza che al momento dell'accatastamento di un immobile vengano considerate parti essenziali dello stesso i macchinari in esso installati o "imbullonati": presse, montacarichi, serbatoi.

Questa procedura aumenta il valore catastale dell'immobile, valore sul quale sono pagate l'Imu, Tasi e le future local tax (per la Provincia di Trento l'Imis).

La stessa Agenzia del territorio non ha dettato criteri chiari per distinguere quegli impianti che sono inscindibili dall'immobile rispetto a quelli rimovibili e assistiamo a trattamenti diversi per situazioni uguali; di fatto accade che il medesimo impianto venga considerato in alcuni casi incorporato (per cui paga la patrimoniale sui macchinari) mentre in altri casi i tecnici lo escludono.

____________________

Riferimento per la notizia:

Alessandro Tonina
tel. 0461 803995 trentinocafimprese@artigiani.tn.it

Allegati
Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
Disciplinare marchio | Richiesta di concessione in uso del marchio |Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise