AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI

News dalla 183 alla 192

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Inps: Aggiornata la procedura di Iscrizione e Variazione Azienda con dipendenti
Data: 03/04/2014

L’INPS, con il messaggio n. 3643 del 28 marzo c.a., comunica l’adozione della classificazione ATECO 2007, quale regola unica per la catalogazione delle attività economiche.

La nuova classificazione è prevista per le nuove iscrizioni e per le variazioni di aziende già iscritte sulla base della classificazione ISTAT91.

L’INPS ha aggiornato la procedura di Iscrizione e Variazione azienda con dipendenti, attraverso l’introduzione di un sistema automatizzato che prevede l'adozione della codifica ATECO 2007, in luogo dell'ISTAT91 attualmente utilizzata.

L’adozione della classificazione ATECO 2007, quale regola unica per la catalogazione delle attività economiche, è prevista sia per le nuove iscrizioni sia per le variazioni di aziende già iscritte sulla base della classificazione ISTAT91.

L’aggiornamento della procedura è propedeutico al prossimo rilascio in ambiente INTERNET della procedura di inquadramento automatizzato, in occasione della quale sarà pubblicato anche il nuovo manuale di classificazione dei datori di lavoro.

L’INPS comunica che, poiché l’obiettivo del nuovo sistema di inquadramento dei datori di lavoro (generalmente automatizzato, tranne nei casi che richiedano una valutazione discrezionale dell’operatore), oltre ad erogare un servizio in tempo reale è anche quello di garantire una uniformità degli inquadramenti sull’intero territorio nazionale, anche la procedura di Iscrizione e Variazione in ambiente INTRANET è stata modificata per guidare l’operatore nell’attribuzione del corretto inquadramento, in relazione all’attività prevalente svolta dal datore di lavoro con dipendenti, secondo la medesima logica realizzata per gli inquadramenti automatizzati.

La procedura sarà rilasciata in produzione il 31 marzo 2014

L’INPS fornisce infine chiarimenti in merito al comportamento da adottare nei casi in cui la domanda di iscrizione sia presentata con notevole ritardo rispetto alla data dichiarata di inizio attività con dipendenti.

a. Nei casi in cui sia richiesta una nuova iscrizione con data inizio attività con dipendenti anteriore di oltre 45 giorni dalla data di presentazione della richiesta, le sedi, prima di validare e completare l’iscrizione, dovranno effettuare controlli amministrativi per accertarne i motivi.

b. I controlli dovranno essere attivati anche nei casi di richiesta di retrodatazione di inizio attività di azienda già iscritta e nei casi di comunicazione di ripresa di attività di aziende sospese o cessate preliminarmente, qualora la data comunicata sia anteriore di oltre 45 giorni dalla data di invio della richiesta.

Eventuali situazioni che conducano alla reiezione della domanda di iscrizione, lettera a), o di variazione della data inizio attività nei casi esemplificati alla lettera b), dovranno essere segnalate alla Direzione di sede per le decisioni di competenza.

Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
termini e condizioni | Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise