AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI

News dalla 19 alla 28

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Bollette energetiche meno pesanti anche per gli artigiani
Data: 29/07/2014

Approvato con voto di fiducia dal Senato il ddl competitività conosciuto anche come “spalma incentivi” o “taglia bollette”.

Dopo anni in cui interventi per ridurre il prezzo dell’energia sono stati indirizzati sulle aziende ad alto consumo, il decreto legge sulla competitività si concentra sulla base del nostro sistema economico, sulle piccole imprese, gli artigiani ed i commercianti. Il decreto, che ha appena tagliato il primo traguardo parlamentare, difficilmente subirà ulteriori modifiche visti i tempi stretti per la conversione in legge.

L’ultimo testo evidenzia che lo sconto sulle bollette per le imprese, per la maggior parte artigiani e commercianti, sarà una cifra fra i 600 e gli 800 milioni di euro. Le imprese interessate saranno quelle con una potenza impegnata dai 16,5 KW in su. La riduzione in bolletta sarà automatica, ovvero non ci sarà bisogno di presentare alcuna dichiarazione o richiesta, a prescindere dal fornitore utilizzato.

Grazie all’allargamento delle aziende coinvolte quindi, si riacquista un po’ di quella gigantesca differenza di costo che attualmente va a sfavore delle imprese più piccole. La disparità rispetto ai competitors europei e al nostro interno rispetto alle imprese medio grandi è provocato, infatti, anche dalla crescita esponenziale degli oneri generali di sistema che a loro volta sono suddivisi in maniera tale da pesare prevalentemente su piccole imprese e famiglie.

Di fatto, il tema del caro bollette per le piccole imprese rappresenta da anni uno dei fronti di attività sindacale più forti dell’Associazione Artigiani di Trento unitamente a Confartigianato. Giorgio Merletti, presidente di quest’ultima, sottolinea come “per la prima volta dopo molti anni questo provvedimento corregge lo squilibrio nei costi dell’energia tra piccole e grandi imprese.” Poi aggiunge: “c’è ancora molto da fare per ristabilire il principio dell’equità del peso delle bollette.”

L'Associazione Artigiani plaude quindi il risultato ottenuto dalla Confederazione nazionale per la battaglia condotta contro il prezzo delle bollette energetiche.

Riferimento per la notizia: SAPI Srl

Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
Disciplinare marchio | Richiesta di concessione in uso del marchio |Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise