AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI

Ultime 10 news

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Rifiuti - Dichiarazione annuale (MUD) entro il 30 aprile!
Data: 20/02/2017

La dichiarazione annuale MUD relativa ai rifiuti gestiti nel corso dell’anno 2016, dovrà essere inoltrata entro il 30 aprile 2017.

In assenza di modifiche di legge il D.P.C.M. 21 dicembre 2015 "Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale" continua ad essere attuabile e pertanto è confermato che il MUD relativo ai rifiuti gestiti nel corso dell’anno 2016 sia inoltrato entro il 30 aprile 2017.

Il modello già utilizzato nel 2016 non è stato modificato, così come le modalità di trasmissione, i diritti di segreteria ed i soggetti obbligati.

I soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione sono:

  • Chi effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti.
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione.
  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti.
  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi
  • Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con volume di affari annuo superiore a € 8000,00
  • Imprese ed enti che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento fumi.
  • Soggetti che effettuano le attività di trattamento dei veicoli fuori uso e dei relativi componenti e materiali.
  • Soggetti coinvolti nel ciclo di gestione dei RAEE rientranti nel campo di applicazione del D.lgs. 151/2005
  • Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche iscritti al Registro Nazionale e ai Sistemi Collettivi di finanziamento.

La presentazione della dichiarazione ambientale può avvenire esclusivamente in via telematica, non è più possibile la spedizione postale o la consegna diretta del supporto magnetico. La solo comunicazione rifiuti semplificata può essere spedita con invio postale alla Camera di Commercio.

Soltanto i soggetti che producono nella propria unità locale, non più di 7 rifiuti e, per ogni rifiuto, utilizzano non più di 3 trasportatori e 3 destinatari finali possono presentare il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale, su supporto cartaceo.

Per le aziende che hanno delegato SAPI alla gestione del registro di carico e scarico la dichiarazione annuale verrà rielaborata automaticamente e trasmessa alla Camera di Commercio entro la scadenza, mentre per le altre imprese SAPI può effettuare il servizio di compilazione e presentazione della dichiarazione. Nei prossimi mesi i tecnici di SAPI saranno presenti nelle sedi dell’Associazione Artigiani per la consulenza e la raccolta delle informazioni da trasmettere.

L'Ufficio Ambiente è a vostra disposizione per qualsiasi dubbio in merito: ambiente@sapi.artigiani.tn.it


Riferimento per la notizia
Sapi Srl - Ufficio Ambiente
0461-803770/71/72/73
Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
termini e condizioni | Disciplinare marchio | Richiesta di concessione in uso del marchio |Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise