Arriva la certificazione UNI per l’attività di PITTORE EDILE e per i posatori di CAPPOTTI TERMICI

Sono state pubblicate le norme UNI che regolamentano ed attestano in termini di conoscenza ed abilità le competenze dei pittori edili, dei posatori di cappotti e dei profili specialistici che gravitano attorno al loro ambito.

Si tratta di una svolta tanto attesa dagli operatori della filiera che consentirà ai professionisti del mestiere di ottenere un riconoscimento oggettivo delle competenze, valido su tutto il territorio nazionale, a vantaggio e tutela di committenti, imprese del settore e consumatori.

Con tale certificazione, che resta in ogni caso un atto volontario, è possibile attestare che un operatore del mestiere possiede i requisiti necessari e sufficienti per operare con professionalità, al fine di offrire determinate garanzie di qualità, a tutela delle competenze specifiche acquisite nello svolgimento di un mestiere tanto diffuso.

Le norme UNI di riferimento sono due:

1) Norma UNI 11704:2018 dal titoloAttività professionali non regolamentate – Pittore edile – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza ” che regolamenta l’attività professionale del PITTORE EDILE:

entrata in vigore l’8 marzo 2018 per regolamentare l’attività professionale del pittore edile, ossia del soggetto che opera nell’ambito dell’applicazione di sistemi di verniciatura per l’edilizia e di prodotti affini.

2) Norma UNI 11716:2018 dal titolo “Attività professionali non regolamentate – Figure professionali che eseguono la posa dei sistemi compositi di isolamento termico per esterno (ETICS) – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza ” è entrata in vigore dal 21 giugno.

La norma chiarisce quali sono i requisiti che devono avere i posatori di cappotti termici e distingue, in base ai compiti ed alle responsabilità, due tipologie di professionalità:

– Installatore base di sistemi ETICS

– Installatore caposquadra

DATA DI PUBBLICAZIONE

11.07.2018

REFERENTE

Massimo Negri
Categorie

CONDIVIDI LA NOTIZIA