AUTOTRASPORTATORI – Investimenti 2016: arrivano le PEC di ammissione ai contributi

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per tramite della RAM sta inviando le PEC alle imprese che hanno richiesto i contributi agli investimenti 2016, indicando l’ammissione al beneficio e l’importo da erogare.

Si specifica che per quanto riguarda veicoli acquistati nuovi a trazione alternativa, Euro 6 e porta casse mobili con 8 casse, l’importo erogato sarà esattamente pari a quello previsto dal decreto di attuazione del 7 settembre 2016; mentre nel caso di rimorchi e semirimorchi l’importo erogato sarà ridotto del 45% (a causa della incapienza dei fondi disponibili).
Nella PEC che ricevono le imprese di autotrasporto è indicata la cifra esatta che l’impresa riceverà in relazione agli investimenti effettuati (nel caso di rimorchi e semirimorchi già decurtata del 45%).
Avvertenza importante: per ottenere il contributo l’impresa dovrà rendere, entro il termine perentorio dei 5 giorni successivi dal ricevimento della PEC, un atto notorio con cui conferma la sua iscrizione alla Camera di Commercio, indicare nuovamente il codice IBAN del proprio conto corrente e dichiarare di non aver ricevuto aiuti incompatibili con la normativa comunitaria.
Da fonti del Ministero e RAM, la ristrettezza dei tempi è giustificata dalla volontà di pagare la maggioranza dei contributi alle imprese che ne hanno diritto entro la fine del corrente anno.

DATA DI PUBBLICAZIONE

04.12.2018

REFERENTE

Andrea de Matthaeis
Categorie

CONDIVIDI LA NOTIZIA