Archiviata (con successo) la seconda edizione di Campus Artigianato

Organizzato dal Comune di Lavis

Per avvicinare i più giovani al mondo dell’artigianato

Si è conclusa venerdì 3 settembre Campus Artigianato, l’originale iniziativa proposta dal Comune di Lavis per avvicinare i più giovani al mondo dell’artigianato.

Il progetto, alla sua seconda edizione, è stato supportato dalla nostra associazione e realizzato in collaborazione con la Cooperativa Kaleidoscopio ed ha coinvolto 13 studenti delle scuole primarie di secondo grado e 10 imprese artigiane di diverse settori, tutte presenti sul territorio comunale. A questo proposito, ci fa piacere ricordare che ben otto delle aziende partecipanti sono nostre associate: M&A Falegnameria, Serigamma, Tecnoimpianti Obrelli, Vetreria Novart, Euorcarrozzeria, Pasticceria Bronzetti, Estetica Incanto, Lavis Pizza, Hair Group, Pasticceria Silvano.

Entusiasta il commento dell’Assessora alle attività economiche del comune bagnato dall’Avisio, Isabella Caracristi, presente assieme alla vicepresidente territoriale della nostra Associazione, Sara Osti: ” Fin da subito, ci sono arrivate molte iscrizioni e l’interesse è sempre stato alto verso quest’iniziativa. Tra l’altro, mi piace notare come, rispetto all’edizione precedente, questa volta la componente femminile sia stata ben presente, a testimonianza che l’artigianato non è un mondo che attira solamente i maschi!”

L’assenza di preconcetti è confermata anche da Silvana Battisti, dell’Estetica Incanto, che ha ospitato i partecipanti al Campus una giornata, mostrando in cosa consiste il suo lavoro di estetista e coinvolgendoli nei trattamenti: “Sono rimasta stupita: mi hanno fatto un sacco di domande e tutti, ma proprio tutti, erano interessati. Anche i maschi e questa per me è stata una vera sorpresa: qualcuno mi ha addirittura chiesto di mettergli lo smalto! Comunque, ho spiegato loro in cosa consistono i trattamenti e come si fa un massaggio e poi li ho messi alla prova, facendosi trattamenti tra compagni. Devo dire che qualcuno mi ha davvero stupito: si notava fin da subito una certa inclinazione per la manualità. Per me è stata un’esperienza bellissima, mi hanno portato gioia!

Della stessa opinione anche Matteo Gasparetto, presidente degli alimentaristi all’interno della nostra associazione e titolare, con la moglie Monica Ceccato, della pizza al taglio Lavis Pizza: “E’ stato istruttivo sia per me che per i ragazzi, credo: decisamente un’esperienza da rifare. Ho raccontato loro delle farine, dei lieviti, dei processi di lavorazione… era bello vederli impegnati e curiosi, poi quando si sono cimentati ed hanno fatto ognuno la propria pizza, erano anche decisamente soddisfatti. In alcuni si notava fin da subito una buona manualità ed una certa passione, confermata dal fatto che hanno poi raccontato di cimentarsi ai fornelli anche in casa.”

L’Assessora Caracristi, presente insieme al nostro Giancarlo Berardi alla giornata conclusiva, auspica di ripetere il progetto nel periodo scolastico, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Lavis, che già è stato di supporto nell’indirizzare gli inviti alla partecipazione del Campus estivo: ” Chiacchierando con i ragazzi, ho avuto la conferma della bontà di questo progetto: hanno scoperto come funziona il lavoro, hanno apprezzato la possibilità di vedere cosa c’è dietro le quinte e immagino che, oltre all’esperienza ed ai ricordi, potranno portare a casa anche un po’ di pubblicità per le imprese coinvolte: quelli che per loro prima erano marchi, o forse nemmeno quello, oggi sono nomi conosciuti e dietro ad ogni nome commerciale ci sono persone che esercitano con passione il proprio lavoro e questo loro lo hanno colto. Da questo punto di vista, un plauso non può che andare alle aziende ospitanti: qualcuna ha addirittura chiuso al pubblico per potersi dedicare completamente ai ragazzi. Non potevamo pretendere di più.”

DATA DI PUBBLICAZIONE

08.09.2011

CONDIVIDI LA NOTIZIA