Impianti domestici a biomassa legnosa: terza edizione del corso

Un percorso tecnico-specialistico

Destinato a chi progetta, installa e fa la manutenzione sugli impianti

Tutto pronto per la terza edizione del corso tecnico specialistico per progettisti, installatori e manutentori di impianti domestici a biomassa legnosa.

Un momento formativo di grande importanza, che permetterà lo scambio di idee, di esperienze ed il confronto tra artigiani e progettisti.

 

Struttura del corso

Il percorso formativo inizia con un WORKSHOP INTRODUTTIVO di 4 ore, dal titolo “COMBUSTIONE DELLA BIOMASSA LEGNOSA E QUALITÀ DELL’ARIA”, accessibile anche a chi non frequenterà  l’intero corso. Per chi si iscriverà a tutto il percorso, la  frequenza del workshop sarà obbligatoria.
Il Workshop si terrà in modalità online il prossimo 7 maggio 2021 dalle ore 15 alle ore 19 ed avrà come tematica l’impatto della combustione non corretta della biomassa sulla qualità dell’aria.

Il workshop darà accesso ad un MODULO PROPEDEUTICO nell’ambito del percorso 1, della durata di 4 ore, destinato a coloro che nel test di ingresso avranno dimostrato una conoscenza di base che richiede un approfondimento preliminare all’avvio dei percorsi. Seguiranno poi 4 PERCORSI TEMATICI di durata pari a 16 ore ciascuno:

    • Percorso 1 – MATERIE PRIME E TECNOLOGIE
    • Percorso 2 – COMUNICARE L’OFFERTA E INFORMARE L’UTENZA
    • Percorso 3 – PROGETTAZIONE INTEGRATA DI IMPIANTI CIVILI A BIOMASSA – riservato ai progettisti
    • Percorso 4 – INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE – riservato alle imprese artigiane

 

Ricordiamo che sarà necessario iscriversi al workshop introduttivo entro il prossimo 5 maggio 2021 e che sarà possibile seguire anche esclusivamente questo primo appuntamento.

Destinatari del corso sulla biomassa legnosa

Il percorso formativo è indirizzato a:

  • progettisti, installatori e manutentori degli impianti civili alimentati a biomassa (non soggetti ad autorizzazione D. Lgs. 152/2006);
  • imprenditori titolari e soci, collaboratori e dipendenti di imprese artigiane del settore dell’impiantistica (impiantisti termoidraulici, manutentori, fumisti);
  • tecnici, progettisti e consulenti che operano nel settore dell’impiantistica.

É previsto un tetto massimo di 24 partecipanti: 8 artigiani (impiantisti termoidraulici, manutentori, fumisti) e 16 progettisti (4 per Ordine/Collegio).

Crediti formativi

  • Ordine degli Architetti: 4 crediti per il workshop introduttivo + 16 crediti/percorso (20 in caso di partecipazione al modulo propedeutico previsto all’interno del percorso 1). Massimo 72 crediti totali.
  • Ordine dei Periti Industriali della provincia di Trento: 4 crediti per il workshop introduttivo + 16 crediti/percorso + 3 crediti test finale. Massimo 71 crediti totali.
  • Collegio dei Geometri: 2 crediti per il workshop introduttivo + 16 crediti/percorso. Massimo 66 crediti totali.

Qualora titolari, soci, collaboratori o dipendenti di imprese di impiantistica siano contestualmente iscritti ad un Ordine o Collegio, la loro partecipazione sarà conteggiata sulla quota artigiani, ma verrà comunque garantito il riconoscimento dei crediti formativi.

 

DATA DI PUBBLICAZIONE

16.04.2021

CONDIVIDI LA NOTIZIA

REFERENTE

Jacopo Pedrotti
Categorie