AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI
sei in: Home > Categorie ed Aggregazioni > Categorie > Trasporto > Autotrasportatori > News > Autotrasporto: riunione con il Sottosegretario di Stato On. Del Basso De Caro

News dalla 89 alla 98

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Autotrasporto: riunione con il Sottosegretario di Stato On. Del Basso De Caro
Data: 25/07/2014

Riunione del 24 luglio al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti fra le Associazioni dell'Autotrasporto e il Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e ai Trasporti On. Del Basso De Caro.

Il Sottosegretario ha convocato le rappresentanze dei vettori al fine di dialogare in merito alle problematiche del settore dell’autotrasporto ed aggiornare lo stato legislativo d’attuazione del protocollo d’intesa firmato lo scorso novembre.
Molto probabilmente, ha affermato De Caro, il prossimo 31 luglio p.v. il Governo presenterà alle Camere diversi provvedimenti tra i quali spiccano per importanza quello del credito d’imposta e l’inversione dell’onere della prova - strumento considerato utile – contro il fenomeno del cabotaggio abusivo.
Il tema, nondimeno centrale dell’incontro, è stato delineato dal consulente del Ministro Rocco Girlanda, il quale ha chiesto alle rappresentanze dei vettori di esprimersi circa il prossimo pronunciamento della Corte di Giustizia Europea in merito alla conformità dei “costi minimi della sicurezza “ alle norme giuridiche fondamentali del trattato europeo.
Confartigianato Trasporti ha espresso la propria posizione, peraltro già più volte illustrata in altre occasioni, in difesa del principio dell’esistenza dei costi per la sicurezza come strumento di garanzia per la tutela sociale nonché necessari per la determinazione di un prezzo del servizio di trasporto equo e trasparente.
Tale concetto, presente in molte direttive europee, può essere declinato in diverse maniere per cui Confartigianato Trasporti, da sempre improntata al dialogo, non si sottrarrà ad un confronto responsabile che miri ad aumentare l’efficacia della norma oggi in discussione.
Deve essere evidente a tutti gli attori dell’autotrasporto che sarà allontanato qualsiasi atteggiamento che subdolamente miri allo stravolgimento dei principi base della riforma del settore dello scorso 2005/2006.
Per la nostra associazione sono irrinunciabili i principi della corresponsabilità degli attori della filiera, l’azione diretta, l’utilizzo del contratto di trasporto nonché la certificazione della qualità aziendale.
Nel corso dell’incontro sono intervenute le Associazioni : Fai/Confartigianato Trasporti/Anita.

Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
termini e condizioni | Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise