AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI
sei in: Home > Categorie ed Aggregazioni > Categorie > Trasporto > Autotrasportatori > News > Tachigrafo su veicoli leggeri

News dalla 197 alla 206

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Tachigrafo su veicoli leggeri
Data: 01/07/2009

La Commissione europea ha adottato un pacchetto legislativo contenente misure volte ad individuare e prevenire gli abusi nell'utilizzo dei tachigrafi digitali nonché consentirne l’utilizzo, in una versione con adattamenti speciali e omologati, per i veicoli leggeri.

Nello specifico, il nuovo Regolamento n. 68/2009 introduce per i veicoli leggeri (aventi un numero massimo di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente, per il trasporto persone; aventi peso massimo non superiore a 3,5 tonnellate, per il trasporto merci) l’installazione di un c. d. “adattatore ” definito come “un elemento dell'apparecchio di controllo che fornisce un segnale costantemente rappresentativo della velocità del veicolo e/o alla distanza percorsa ”. I mezzi destinatari del provvedimento sono quelli messi in circolazione tra il 1 maggio 2006 ed il 31 dicembre 2013.

Il regolamento si applicherà a 6 mesi dalla sua data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea (24 gennaio 2009: dunque al 24 luglio 2009).

La nuova modifica alla Direttiva 2006/22/CE (c.d. direttiva sui controlli) stabilisce invece che, nell’ambito dei controlli su strada, sarà verificato dalle autorità competenti anche “[…] l’apparecchio di controllo installato nei veicoli per rilevare il montaggio e/o l’uso di eventuali dispositivi intesi a distruggere, sopprimere, manipolare o alterare dati, oppure intesi a interferire con qualsiasi parte dello scambio elettronico di dati tra i componenti dell’apparecchio di controllo, oppure che ostacolano o alterano i dati nei suddetti modi prima della cifratura ”.

Si prevede poi che fra la strumentazione standard da fornire alle autorità vi sia anche una “apparecchiatura specifica d’analisi, dotata di programmi informatici adeguati, per verificare e confermare la firma digitale che accompagna i dati, come pure programmi specifici atti a fornire il profilo di velocità dei veicoli prima dell’ispezione del loro apparecchio di controllo ". Il termine di recepimento della nuova direttiva di modifica è il 31 dicembre 2009.

Ulteriori delucidazioni verranno comunicate tempestivamente.

Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
termini e condizioni | Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise